Gli elettrodomestici da cucina più pratici

cucina

Impastatrici, forni per la pizza o i frigoriferi? Sia che siate dei cuochi provetti che delle persone in carriera con poco tempo da dedicare alla preparazione dei pasti, nella vostra cucina ci sono tre elettrodomestici che non devono mai mancare.

Aiuto multi-funzione

La storia dei robot da cucina inizia in Germania durante gli anni ’60 e ha da subito avuto un grande successo. Ancora oggi sono elettrodomestici molto richiesti, soprattutto perché dimezzano i tempi di preparazione di qualsiasi ricetta. I robot da cucina utilizzano un solo corpo macchina e dal perno si possono agganciare vari accessori per utilizzi differenti. Dal frullatore al tritatutto, dall’impastatrice al sistema di cottura. Inoltre per l’impasto e il montaggio si utilizzano ganci e fruste, meglio se in acciaio inox perché più resistenti e si possono anche lavare nella lavastoviglie da incasso.

Liberi e puliti

Ricordate il famoso film Soul Kitchen, Leone d’argento a Venezia nel 2009, dove la rocambolesca storia di successo del ristorante inizia da una grande lavastoviglie da incasso? Ecco, allo stesso modo possiamo affermare che questo elettrodomestico sia il centro della cucina. Non solo perché si tratta di un valido aiuto nella pulizia delle stoviglie, ma soprattutto perché permette di tenere sempre in ordine i piani della cucina, liberi per essere utilizzati nella creazione di fantastici piatti o per ricevere amici e ospiti. In commercio ce ne sono di molti tipi: a libera installazione o a scomparsa e di dimensioni standard o extra-small. L’unica astuzia sta nell’identificare il modello più adatto alla propria cucina.

Veloce ed economico

Dal giorno della sua invenzione, il forno a microonde ha acquisito sempre più popolarità tra le casalinghe perché consente ai cibi di raggiungere temperature elevate in tempi brevi, quindi con un basso consumo energetico. Sul mercato si trovano diversi modelli: dagli economici, dotati delle funzioni base per scongelare e riscaldare, quelli dotati di grill oppure modelli che combinano le funzioni di un forno elettrico con quelle di un forno a microonde. I 5 fattori decisivi per la scelta del forno a microonde sono: modalità di cottura, la potenza disponibile, il numero di programmi e di funzioni, la sua praticità e gli accessori compresi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *